I MARCIANISANI RACCONTANO MARCIANISE

itMarcianise

EVENTI FESTE E SAGRE

Putèche, sabato 30 novembre è grande festa a Capodrise

Putèche

L’Associazione Culturale Radici, da sempre molto attiva nell’organizzazione di eventi di matrice popolare nel suo territorio, quello di Marcianise, e quello dei comuni limitrofi, ha in programma alcuni appuntamenti da non perdere nei prossimi giorni. La prima manifestazione in calendario è la seconda edizione di Putèche, che si svolgerà nella vicina Capodrise. L’evento sarà un tripudio di musica, balli popolari, mercatini ed esibizioni di artisti di strada.

Il programma dei prossimi eventi

Tra le molte associazioni culturali di Marcianise, Radici è sicuramente tra le più attive del territorio del comune casertano e, in generale, di tutta la bassa provincia di Terra di Lavoro. Tutti gli appuntamenti in agenda, infatti, saranno legati al mondo della tradizione popolare casertana e, più in generale, campana. Il primo tra gli eventi in programma targati Associazione Culturale Radici è quello di Putèche, che si svolgerà nella vicina Capodrise. A questo seguiranno le due lummenere di San Nicola la Strada (il 5 dicembre) e di San Marco Evangelista (il giorno della Madonna Immacolata, l’8 dicembre). L’associazione, inoltre, contribuirà anche all’allestimento di CE Gusto, l’evento casertano che, ormai da anni, rende lo street food dei truck e gli spettacoli di strada i protagonisti di una kermesse che, quest’anno, cadrà anch’esso l’8 dicembre.

L'evento Putèche è organizzato dall'Associazione Culturale Radici di Marcianise
L’evento Putèche è organizzato dall’Associazione Culturale Radici di Marcianise. Fonte: Pagina Facebook dell’associazione

Quello che approfondiremo oggi è l’evento Putèche di Capodrise, che andrà in scena sabato 30 novembre a partire dalle ore 19. L’appuntamento avrà il patrocinio del Comune di Capodrise e della Parrocchia Sant’Andrea Apostolo e Immacolata Concezione. Il luogo della serata capodrisana sarà via Marco Polo, che da tempo immemore è conosciuta dagli abitanti proprio col nome di Aret e Puteche. Questo soprannome sta ad indicare come, fino a qualche decennio fa, qui sorgessero tante piccole botteghe di artigiani e commercianti.

Rilanciare l’area cosiddetta Aret ‘e Putèche

E l’obiettivo di Putèche è proprio quello di rilanciare questo quartiere, che un tempo era il centro sociale, economico e politico del comune di Capodrise. Per rendere omaggio a questo glorioso passato l’organizzazione darà vita ad uno spettacolo di musica e balli popolari, come tarantelle, quadriglie e tammurriate. Non solo. Lungo l’importante strada comunale ci saranno, infatti, anche artisti di strada e commedianti, che intratterranno tutti coloro i quali avranno il piacere di trascorrere questa serata in un clima meraviglioso che richiama tempi così vicini e, al contempo, così lontani.

Putèche - Stemma Di Capodrise
Putèche avrà il patrocinio del Comune di Capodrise. Per lo stemma del comune si ringrazia Araldicacivica.it

Non mancherà, ovviamente, nemmeno l’area dedicata all’enogastronomia. Tante, infatti, saranno le bancarelle destinate alla vendita di prodotti tipici locali, da degustare in questo magnifico contesto di festa. Non mancate!

Foto di copertina presa dalla pagina Facebook dell’Associazione Culturale Radici

Luigi Bove

Autore: Luigi Bove

Amante della scrittura, dell’arte, del calcio e della vita. Filosofo mancato, sportivo mancato, studioso..mai stato. Mi piace scoprire i vari aspetti del mondo, restando sempre legato alla mia città, Caserta.
Putèche, sabato 30 novembre è grande festa a Capodrise ultima modifica: 2019-11-27T09:41:00+01:00 da Luigi Bove

Commenti

To Top