PERSONAGGI SPORT

Boxe e spettacolo: il fenomeno Clemente Russo

Clemente Russo

La scuola pugilistica di Marcianise è sicuramente uno dei più grandi vanti della città di Terra di Lavoro. Molti sono i campioni marcianisani arrivati al successo internazionale e Clemente Russo è sicuramente il più famoso tra loro, anche per le sue svariate partecipazioni televisive.

Da bambino cicciottello a pugile affermato

Clemente Russo nasce il 27 luglio del 1982 a Caserta, figlio di una casalinga e di un operaio della Siemens. Cresce a Marcianise ed è proprio il padre ad indirizzarlo verso la vita sportiva, anche per spingerlo a dimagrire. Si avvicina alla disciplina all’Excelsior Boxe di Marcianise, dove chiunque può allenarsi gratuitamente. Sin da ragazzo si dimostra molto promettente, conquistando la medaglia di bronzo in occasione degli Europei Juniores del 1998. La sua crescita è costante e si impone in maniera sempre più decisa a livello dilettantistico.

Clemente Russo E La Medaglia D'argento Vinta All'olimpiade 2008
Clemente Russo mostra la medaglia d’argento vinta in occasione delle Olimpiadi del 2008. Fonte: Flickr

Nel 2004 vince i Mondiali militari e partecipa per la prima volta alle Olimpiadi. Ad Atene, però, non ottiene risultati soddisfacenti, che arriveranno invece con la medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo di Almeria. Nel 2007 vince il Mondiale Dilettanti a Chicago, ma è il 2008 l’anno che sancisce la sua definitiva consacrazione. Alle Olimpiadi di Pechino, infatti, conquista la medaglia d’argento e viene selezionato come portabandiera della Nazionale italiana per la cerimonia di chiusura.

La fama e il declino

Nel 2009 Clemente Russo vince nuovamente i Giochi del Mediterraneo, ma la più grande gioia personale arriva nel 2011. Quest’anno, infatti, gli regala la gioia di diventare padre della sua prima figlia Rosy, avuta dalla moglie, la judoka Laura Maddaloni, sorella di un altro judoka, Pino. Nello stesso conquista, inoltre, l’accesso alle Olimpiadi di Londra del 2012, dove ottiene un altro argento nella categoria dei pesi massimi.

Clemente Russo Assieme Alla Moglie Laura Maddaloni
Clemente Russo assieme alla moglie Laura Maddaloni. Fonte: Blasting News

L’anno successivo è quello dei Mondiali vinti in Kazakhstan, l’ultimo successo internazionale di Clemente. La sua carriera, che lo ha portato ad essere il pugile con il maggior numero di incontri disputati di tutte le categorie e di tutte le sigle dilettantistiche della boxe italiana, si chiude con la delusione dell‘eliminazione ai quarti di finale dell’Olimpiade di Rio de Janeiro del 2016. L’incontro con Evgenij Tiscenko, infatti, è condizionato da decisioni molto discutibili da parte della giuria arbitrale.

Clemente Russo personaggio pubblico

La sua personalità e la sua simpatia, oltre alla sua bella presenza, gli permettono, negli anni, di diventare anche un noto personaggio televisivo. Nel 2008 entra nel cast de La Talpa, reality show di Italia Uno, in cui si classifica secondo. L’anno successivo è il protagonista del film Tatanka, nome derivato dal soprannome proprio di Clemente Russo, scritto da Roberto Saviano ed ambientato proprio a Marcianise. Poco dopo la nascita delle sue gemelle, Jane e Janet, è uno degli inviati della trasmissione di Italia Uno Mistero.

Clemente Russo Nello Studio Del Grande Fratello Vip
Clemente Russo nello studio del Grande Fratello Vip. Fonte: PourFemme gossip

Sono anni in cui Clemente avvia tutta una serie di progetti stimolanti. Il primo riguarda l’apertura di una palestra proprio a Caserta, il Tatanka Club. Nel 2015, inoltre, pubblica anche la sua autobiografia, Non abbiate paura di me. Dopo l’Olimpiade di Rio partecipa anche al Grande Fratello Vip, dove viene escluso a causa di alcune espressione omofobe e misogine pronunciate durante uno scambio di vedute con Stefano Bettarini. Ma Clemente è anche questo: schiettezza e pochi filtri.

Luigi Bove

Autore: Luigi Bove

Amante della scrittura, dell’arte, del calcio e della vita. Filosofo mancato, sportivo mancato, studioso..mai stato. Mi piace scoprire i vari aspetti del mondo, restando sempre legato alla mia città, Caserta.
Boxe e spettacolo: il fenomeno Clemente Russo ultima modifica: 2019-04-08T10:00:53+02:00 da Luigi Bove

Commenti

To Top