NEWS

Il primo matrimonio gay è stato celebrato a Marcianise

Primo Matrimonio Gay

Un evento socialmente molto rilevante è avvenuto venerdì 5 maggio a Marcianise. Negli uffici di Piazza Umberto I, infatti, si è sancito il primo matrimonio gay della storia del comune casertano.

Un chiaro segnale di modernità

Marcianise, 5 maggio 2019. Negli uffici del Comune di Marcianise a Piazza Umberto I si celebra il primo matrimonio gay della storia della città. Si tratta di un evento storico e significativo, che rappresenta anche una svolta verso il progresso sociale dell’intera comunità. L’evento arriva a tre anni dall’istituzione della Legge 20 maggio 2016, n. 76, meglio conosciuta come Legge Cirinnà (dal nome di Monica Cirinnà, senatrice firmataria della legge).

Primo Matrimonio Gay - Monica Cirinnà
La senatrice Monica Cirinnà è la firmataria della legge sulle unioni civili del 2016. Fonte: Panorama

Marcianise, così, rientra nel novero delle città che hanno superato il grande scoglio sociale dell’attuazione della legge sulle unioni civili. Questa legge, infatti, rappresenta un chiaro segnale di modernità e di accettazione di ciò che fino a pochi anni fa era definito come diverso.

Il primo matrimonio gay a Marcianise

Quello del primo matrimonio gay a Marcianise, quindi, è sicuramente un evento che cambia la storia matrimoniale della città casertana, ancora così legata a tradizioni antichissime, e che ora deve confrontarsi con una modernità a cui non è abituata. Modernità a cui, comunque, la città si è fatta trovare pronta. Nonostante ciò si deve riporta la polemica suscitata da una politica locale del PD, Telia Frattolillo, che ha sottolineato l’assenza del sindaco Velardi e di tutti gli assessori del consiglio comunale. A celebrare l’ unione, infatti, è stato un funzionario dello stato civile. Questo dato non poteva non sollevare un polverone sull’effettiva accettazione di questo avvenimento da parte della città e dei suoi amministratori. Alle polemiche è stata data subito la pronta risposta del vicesindaco Angela Letizia, che ha precisato come l’Amministrazione non sia stata avvertita per tempo.

Primo matrimonio gay - immagine dimostrativa
Il primo matrimonio gay a Marcianise rappresenta una grande svolta sociale. Fonte: Panorama

Queste, comunque, restano chiacchiere in politichese. Quello che conta è che venerdì a Marcianise si è fatta la storia. Uscire allo scoperto e decidere di sancire con il contratto matrimoniale l’amore tra persone dello stesso sesso (con tutti i vantaggi legali che un unione civile comporta), oggi, non è più un tabù. E questa non può che essere una vittoria di tutti i marcianisani, che adesso sanno che la loro città è dalla parte dell’amore senza distinzioni. In una città in cui è forte l’attaccamento religioso, infatti, non si può non pensare alle parole di Cristo. Egli, infatti, già duemila anni fa, diceva: «Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri; come io vi ho amato, così amatevi anche voi gli uni gli altri. Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli, se avrete amore gli uni per gli altri».

 
Luigi Bove

Autore: Luigi Bove

Amante della scrittura, dell’arte, del calcio e della vita. Filosofo mancato, sportivo mancato, studioso..mai stato. Mi piace scoprire i vari aspetti del mondo, restando sempre legato alla mia città, Caserta.
Il primo matrimonio gay è stato celebrato a Marcianise ultima modifica: 2019-07-08T09:00:52+02:00 da Luigi Bove

Commenti

To Top