EVENTI TRADIZIONI

Cena in bianco, grande partecipazione per la quarta edizione

Cropped Cena In Bianco 2019.jpg

Tantissimi partecipanti hanno riempieto piazza Umberto I in occasione della manifestazione della Cena in Bianco, un’iniziativa che rientra nel programma di R-estate a Marcianise. L’evento, organizzato dall’Associazione Arma Aeronautica di Marcianise e giunto alla quarta edizione, ha visto la presenza delle più importanti cariche cittadine e del sindaco Velardi.

Una piacevole conferma

Si è tenuta sabato 22 giugno in piazza Umberto I a Marcianise la quarta edizione della Cena in Bianco (Unconventional Dinner) e, come sempre, la partecipazione è stata massiccia, dando vita ad una splendida cornice di persone in festa, tutte vestite di bianco. L’evento è stato organizzato dall’Associazione Arma Aeronautica di Marcianise e ha visto la collaborazione di altre associazioni presenti sul territorio, oltre al patrocinio morale del Comune di Marcianise. Anche il sindaco Velardi, proprio in rappresentanza della massima istituzione cittadina, era presente alla manifestazione.

Una foto dalla Cena in Bianco di sabato sera
Una foto dalla Cena in Bianco di sabato sera. Fonte: Showbizz

Ma qual è l’obiettivo della Cena in Bianco? Creare un momento di forte condivisione a Marcianise. In un contesto sociale che porta sempre di più gli abitanti delle nostre città lontano dalle proprie radici, Marcianise, infatti, sa essere una concreta eccezione. Ed il programma dei suoi eventi popolari e culturali è la conferma di questo radicato attaccamento dei marcianisani al proprio comune.
Anche la citazione di Albert Einstein riportata sul manifesto di quest’anno riporta al suddetto concetto di condivisione. Si legge, infatti, che «il valore di una persona risiede in ciò che è capace di dare e non in ciò che è capace di prendere».

Il compito sociale della Cena in Bianco

Sempre leggendo il manifesto della Cena in Bianco di Marcianise, possiamo leggere come l’evento si sia tenuto anche all’insegna di altri importanti valori come l’etica, estetica, ecologia, educazione ed eleganza ed il buon gusto, termini che sempre più spesso si tende a trascurare nella vita di tutti i giorni. Un altro valore da sempre portato avanti da quest’iniziativa è quello della solidarietà. Ogni anno, infatti, alla serata si è voluto legare un progetto di beneficenza. Negli anni passati, infatti, i fondi raccolti sono stati destinati alle vittime del terremoto dell’Umbria, per dotare la città di un defibrillatore da posizionare in un’associazione vicina alla piazza e, quest’anno, per contribuire al lavoro delle onlus del territorio che operano per aiutare famiglie e bambini bisognosi.

Locandina della Cena In Bianco 2019
Locandina dell’evento di quest’anno. Fonte: Facebook

Gli organizzatori dell’evento Tommaso Iadicicco, Pierpaolo Maietta, Gaetano Trombetta e Pasquale Bizzarro, rispettivamente presidente e soci dell’Associazione Arma Aeronautica di Marcianise, possono dirsi soddisfatti anche quest’anno. Il tutto infatti, si è svolto in un clima di grande festa e rispetto per il luogo ospitante. Come sempre si è evitato di usare plastica e carta. Ogni partecipante ha portato il necessario da casa, preoccupandosi, a fine serata, di lasciare tutto pulito. Un virtuoso esempio di cena in bianco, insomma, che si colloca sulla scia dei primi eventi di questo genere organizzati in Europa. Questo genere di manifestazione, infatti, nasce nel 1988 in Francia, per poi diffondersi in tutta Europa e nel Nord America. E in questa nuova tradizione conviviale, Marcianise riesce a non sfigurare affatto.

Luigi Bove

Autore: Luigi Bove

Amante della scrittura, dell’arte, del calcio e della vita. Filosofo mancato, sportivo mancato, studioso..mai stato. Mi piace scoprire i vari aspetti del mondo, restando sempre legato alla mia città, Caserta.
Cena in bianco, grande partecipazione per la quarta edizione ultima modifica: 2019-06-24T10:17:20+02:00 da Luigi Bove

Commenti

To Top