NEWS PERSONAGGI

Antonio Nicolò è stato nominato Cavaliere della Repubblica

Antonio Nicolò

Accanto a Franco Pepe, un altro eminente cittadino della provincia di Caserta è stato insignito del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Si tratta del marcianisano Antonio Nicolò, docente di scuola primaria, poeta e fotografo.

Un tributo alla carriera letteraria

In occasione del 73° anniversario della Proclamazione della Repubblica durante i festeggiamenti svoltisi a Caserta, il marcianisano Antonio Nicolò ha ricevuto la nomina a Cavaliere al merito della Repubblica Italiana dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il riconoscimento, il più prestigioso per un civile, arriva dopo una lunga carriera in ambito letterario. A consegnarlo sono stati il prefetto Raffaele Ruperto e il Presidente del Consiglio del Comune di Marcianise Antimo Rondello. La cerimonia si è tenuta proprio durante la Festa della Repubblica, presso il Monumento dei Caduti di Caserta.

Antonio Nicolò ha ricevuto la nomina al Monumento Ai Caduti Di Caserta
Il Monumento ai Caduti di Caserta. Fonte: Pietre della Memoria

Antonio Nicolò è una grande personalità artistica per Marcianise. Sin da giovane, infatti, si avvicina alla poesia, in particolare quella del Romanticismo, e alla fotografia. Dal 1999, anno in cui comincia la sua carriera letteraria, ha fatto incetta di premi e riconoscimenti. Autore di due libri di poesie, L’arcobaleno della vita e Atmosfera Trasparente, i suoi testi in italiano e in dialetto campeggiano in varie antologie letterarie. Il suo impegno nella lotta all’antisemismo gli è valso l’encomio di Bice Migliau, direttrice del Centro di Cultura di Roma, e della Coordinatrice Memoria dello Shoa per UCEI Sira Fatucci. Ha ricevuto, inoltre il Premio Speciale Presidente Regione Puglia Onorevole Nichi Vendola per le poesie sulla Shoah Il colore dello sterminio e Auschwitz.

I riconoscimenti ricevuti da Antonio Nicolò

Ma tanti altri sono stati i riconoscimenti all’attività di Antonio Nicolò in ambito letterario e culturale. Per tributarlo vogliamo elencare qui i più importanti. Nicolò è Cavaliere della Cultura e senatore dall’Accademia Nazionale d’Arte e Cultura Il Rombo. I suoi meriti letterari, inoltre, gli sono valsi la nomina a vita come Accademico Leopardiano da parte Centro Studi Accademia Internazionale Giacomo Leopardi. Il marcianisano, inoltre, ha ottenuto e devoluto in beneficenza il premio speciale al concorso Shalom e il premio culturale 21 marzo Festa della Poesia. Non solo. Grazie al suo vasto curriculum letterario, il professore ha ricevuto la nomina a socio onorario dell’Accademia Universale di Lettere e Scienze Parthenope di Alezio nella sezione Lettere.

Antonio Nicolò e Franco Pepe
Antonio Nicolò e Franco Pepe in attesa della nomina. Fonte: Facebook

Grande appassionato di fotografia, Antonio Nicolò nel 2012 ha vinto la XXII Edizione del Concorso Fotografico Mini Presepi e Presepi di Famiglia di San Giorgio Monferrato, in provincia di Alessandria. Sempre in quest’ambito, nel 2013 il professore è stato nominato Presidente del Concorso Nazionale di Fotografia-Poesia Costruiamo il Presepio e, l’anno successivo, ha vinto il Premio Ginestra. L’anno scorso, infine, ha vinto anche il concorso di fotografia Il presepe nella mia casa. E qualche giorno fa, come tributo a questa attività incessante è arrivata l’onorificenza più importante.

Luigi Bove

Autore: Luigi Bove

Amante della scrittura, dell’arte, del calcio e della vita. Filosofo mancato, sportivo mancato, studioso..mai stato. Mi piace scoprire i vari aspetti del mondo, restando sempre legato alla mia città, Caserta.
Antonio Nicolò è stato nominato Cavaliere della Repubblica ultima modifica: 2019-06-05T11:20:18+02:00 da Luigi Bove

Commenti

To Top